Governance e strategie

Strategie

DeA Capital RE. formalizza il suo impegno ad agire in qualità di investitore responsabile attraverso l’adozione della Policy ESG adottata dal Consiglio di Amministrazione, il cui obiettivo è illustrare come la SGR intende integrare i fattori ESG all’interno dei propri processi e di quelli dei suoi prodotti. In coerenza con i principi di investimento responsabili, a cui si ispira e la strategia adottata sulla sostenibilità, la SGR ha definito delle Esclusioni di investimento e di potenziali locatari dei propri immobili.

La SGR ha identificato quattro pilastri su cui si basa la propria Strategia di sostenibilità, volta a creare valore per gli investitori dei FIA gestiti, per il Gruppo di appartenenza, per i conduttori e gli utilizzatori degli asset gestiti, nonché per le comunità in cui questi sono inseriti.

Consiglio di Amministrazione

Definisce le politiche ESG ed approva la Policy ESG, le strategie societarie nonchè dei FIA, e la classificazione dei prodotti ai sensi della SFDR. La SGR ha individuato all’interno del CDA un “Consigliere ESG Expert”, con competenze rafforzate e formazione specifica in “Business Sustainability”, chiamato altresì a supportare i Comitati Endoconsiliari sulle tematiche ESG.
Dal 2022, il 43% del CDA è composto da amministratori indipendenti e il 29% dal genere femminile. Tutti gli Organi di Governance ricevono formazione su temi ESG.
DeA Capital RE estende la governance dei rischi di sostenibilità e responsabilità sociale a tutti i livelli di gestione, amministrazione e controllo. Dettagli su ruoli e responsabilità sono definiti nella Policy ESG.

 

Governance

La SGR promuove comportamenti improntati all’etica, alla legalità e alla trasparenza in tutte le attività aziendali e in special modo nella gestione delle relazioni con i clienti, il personale e tutti gli stakeholder rilevanti.
A tal fine, la SGR si è dotata di un framework di controllo interno e gestione dei rischi che risponde alle migliori prassi internazionali in materia di governance e tiene conto della normativa di vigilanza europea.
Per garantire comportamenti etici, rispetto delle leggi e affidabilità complessiva della Società, ha adottato un Codice Etico e un Modello di Controllo ex D.Lgs. 231/2001.